Tick (di Seil Al Hasani)

Come concentrazione di opere d’arte di Jungle City, i parchi di Edimburgo la scorsa estate occupavano i primi posti. I Princes Street Gardens in particolare erano animato da tanti simpatici animali, tra cui spiccava questo curioso e strano Orango. Chiamato Tick, “zecca”, pare proprio essere invaso su tutto il corpo da fastidiosi parassiti: visti da vicino, i piccoli punti neri risultano essere…case! Nere, spigolose case umane, che paiono lasciare delle macchie di grigio cemento sul vivido, fulvo manto dell’Orango. Un messaggio chiaro, un segno simbolico dell’invadenza umana sulla pelle della natura che ci ospita e dei suoi altri inquilini.

Tick (di Seil Al Hasani)Orango: grande, pacifica scimmia delle foreste pluviali di Borneo e Sumatra.

Popolazione 100 anni fa: 500.000 esemplari.

Popolazione oggi: 62.000 esemplari (7.000 in Sumatra, 55.000 nel Borneo).

Perché si sta estinguendo: semplicemente, a causa della distruzione del suo habitat, perso per l’80% negli ultimi 20 anni per produrre legname, polpa di cellulosa e conversione della foresta in coltivazione di palme da olio e miniere.

Jungle City – Edinburgh 2011: leggi l’articolo introduttivo.