Londra combatte lo smog a colpi…d’albero

Piantare alberi LondraLondra, città da sogno dalle mille sorprese e tradizioni ma anche capitale europea dello smog salita tristemente agli onori della cronaca per il fenomeno del London Fog che nel 1952 fece circa 4000 vittime in soli 5 giorni (e più del doppio ancora nei mesi successivi), è ormai stanca della sua “grigia” fama e si appresta a rivoluzionarla e ridipingerla di verde, cercando soluzioni concrete anzitutto per offrire condizioni di vita migliori ai propri cittadini e all’enorme schiera di turisti che ogni anno la invadono, poi sicuramente per dare il suo contributo alla salvaguardia del Pianeta. Come? Semplicemente con gli alberi.

Ormai le comunità scientifiche di tutto il mondo concordano sul fatto che gli alberi sono gli unici in grado di assorbire l’inquinamento atmosferico e restituire ossigeno, tuttavia è anche noto che per lavorare al meglio, la vegetazione ha bisogno di “fare sistema”: detto altrimenti, solo grandi concentrazioni di alberi (come le foreste) possono risanare le condizioni della Terra. Qualcosa di importante però può evidentemente essere fatto anche nelle grandi città composte ormai per lo più da cemento, asfalto e mattoni: ne sono un esempio proprio i grandi parchi londinesi che rimuovono ogni anno tra le 850 e le 2100 tonnellate di Pm10 (particolato emesso dagli scarichi industriali, dai riscaldamenti, dalle automobili e da altre fonti di combustione). Per questo, a Londra si investirà nel “verde strategico”, posto cioè nelle aree sensibili (scuole, cliniche, etc), dove una migliore qualità dell’aria è indispensabile, ma non solo, le amministrazioni sono impegnate in una massiccia campagna che invita i “sudditi di Sua Maestà” a piantare e curare almeno un albero nei giardini o addirittura all’interno delle proprie abitazioni, in modo da poter creare tutti insieme un ulteriore grande parco che unisca tutta la città.

Il programma, neanche a dirlo, è decollato immediatamente, forte anche della mentalità di un popolo che da sempre ha fatto della natura la propria icona nazionale. Il popolo londinese è contento, il Pianeta pure.

Redazione Attenti all’uomo