In bici col cane: la bellezza di condividere sostenibilità. In sicurezza, però!

Trasportino per cani su biciclettaLa bicicletta è sinonimo di libertà, di sostenibilità e di tempo libero: fortunatamente, sono sempre di più le persone che scelgono questo mezzo di trasporto per la vita urbana, ma anche per piccole e grandi gite fuori porta, sopratutto ora che la stagione lo permette maggiormente. Chi ha un animale sa, tuttavia, quanto sia complicato portalo in giro pedalando. Un po’ di tempo fa, inoltre, alcune associazioni animaliste si sono battute contro il guinzaglio collegato alla bici e in effetti, che il nostro cane sia un atleta o meno è difficile valutare la sua resistenza e il suo benessere durante una lunga passeggiata a “passo” sostenuto: ve lo posso assolutamente confermare, avendo provato tempo addietro con uno dei miei (un giovane Border Collie…).

In giro, mi è capitato di incontrare persone in bici con cane (e non solo, anche se è l’incontro più comune) “alloggiato” nei modi più fantasiosi. C’è chi  ricorre al canonico cesto portaoggetti, accogliente per cani di piccola taglia, e chi va oltre, adattando contenitori fai da te sul portapacchi posteriore o al posto del cesto anteriore; ci sono poi signore che usano dei particolari zaini o delle borse, l’immaginazione ha davvero dato fondo a tutto in questo senso fino a raggiungere soluzioni realmente circensi. Soluzioni però spesso pericolose.

Da alcuni anni tuttavia sono disponibili dei cesti ergonomici e decisamente sicuri che vanno sostituiti al classico canestrino di vimini della bicicletta: robusti, muniti di cuscino sul fondo e di grata contenitiva lasciano liberi di “guidare” senza temere salti o cadute da frenata. Poi ci sono i cesti a gabbietta, chiusi, ideali anche per gatti e per tutti i “quattrozampe” irrequieti, se riuscite a superare l’idea di vedere il vostro amico costretto in uno spazio circoscritto (dovreste: tenete conto che, nei limiti ovviamente del buon senso e della durata del viaggio, più il trasporto è “a pelo”, meglio è per gli animali): questa è la soluzione indubbiamente più sicura da installare, per tutti. Per gli amanti delle escursioni in montagna che possiedono biciclette decisamente sportive e con manubrio corto sono in vendita degli straordinari marsupi di nylon antivento e antipioggia muniti di portaoggetti, porta borraccia e utili tasche. E per finire esistono piccoli carrelli e roulotte, adatti per cani di taglia media o per trasportarne di più in una volta sola; leggeri e dotati di ruote ben ammortizzate, sono da scegliere sopratutto per passeggiate lunghe e viaggi, l’unico problema potrebbe essere la preparazione fisica del ciclista in questo caso!

Portare i cani durante una gita o anche solo una breve uscita in bici è tra le gioie di chi li ama ed è anche un’opportunità per essere pienamente felici durante le occasioni che ci riconnettono alla natura; tuttavia occorre ricordare che la loro e la nostra sicurezza non deve essere trascurata. Ragione per cui è davvero importante evitare e sconsigliare pericolose “modifiche” fai da te e invece visitate negozi o siti web, divertendosi a scegliere la soluzione più adatta a noi e sopratutto a loro!

Federico Lombardi
Project Manager
Professionista della Comunicazione Digitale