Giornata mondiale contro Green Hill e la vivisezione

Giornata contro Green HillDopo tanto clamore, ecco il momento da cogliere. Domani, 8 Maggio, gli animalisti si sono dati appuntamento davanti alle ambasciate italiane di tutto il mondo per dire basta all’uso degli animali nelle pratiche oscene di laboratorio. Nelle nostre piazze, invece, saranno presenti molti punti d’informazione, dove i volontari si sono dati come missione quella di spiegare, informare, sensibilizzare le persone affinché comprendano che la vivisezione è una pratica inaccettabile, oltre che inutile.

Quel è il punto? È molto semplice: intorno alle pratiche di laboratorio che uccidono (inutilmente) migliaia di animali in ogni paese, ruotano interessi da milioni di euro; in tutto il mondo. E allora la domanda è: possibile fondare i guadagni di un’azienda sulla brutalizzazione di un essere vivente? Secondo noi no, perché se non è lecito guadagnare con la morte degli uomini non lo è neanche con quella degli animali.

Vi invitiamo a partecipare e, se possibile, ad aprire un punto informativo nella vostra città, perché la diffusione di questa iniziativa è un’opportunità che non possiamo perdere. O le lobby della morte avranno ancora terreno fertile.

Redazione Attenti all’uomo

Il link alla pagina dell’iniziativa ufficiale con tutti i dettagli, i contatti e la lista dei punti d’incontro e formazione: giornata mondiale contro Green Hill e la vivisezione.