GG Innovation: la risposta della sostenibilità alla crisi. Made in Italy

GG InnovationSiamo ormai abituati a sentire parlare di crisi: economica, ambientale e di valori. Ecco perché noi di Attenti all’uomo cerchiamo di fare luce su stili di vita alternativi e su quelle realtà che possano aiutare a intraprendere queste nuove strade: che siano piccoli passi o grandi stravolgimenti, i cambiamenti sono sempre importanti. E allora vi parliamo oggi di una realtà, tutta italiana, che va in controtendenza rispetto a questa tanto discussa, e purtroppo da molti vissuta, crisi: GG Innovation, un’azienda di Prato che produce la versione lavabile di alcuni prodotti solitamente usa e getta, nello specifico pannolini e assorbenti (entrambi brevettati), e, per questo, mira ad abbracciare e diffondere una cultura del sostenibile e della co-responsabilità verso l’umanità e l’ambiente. Come? Anzitutto tramite la ricerca e l’utilizzo di materiali innovativi, per arrivare alla produzione a basso impatto e finendo con trasparenza nella comunicazione e sistemi di commercializzazione tendenti alla sostenibilità.

Pensiamoci: quanto costa “vestire” di pannolini un singolo bambino? Quanto inquina? Quanto è eticamente valido, se pensiamo che andremo ad alimentare sicuramente un gigante del consumismo? Le risposte a queste domande sono un bilancio pesantissimo che minaccia il presente e il futuro di ognuno di noi e degli stessi bambini. Ecco il motivo per il quale nasce un’azienda come GG Innovation, ecco perché alcuni hanno la forza e la decisione di investire, in prima persona, in un cambio di rotta reale: generare cultura, non semplicemente prodotti. “Natura per noi è un concetto omnicomprensivo” afferma Silvia Bulgarelli, biologa e responsabile della comunicazione aziendale, “ciò che produciamo non è semplicemente il frutto del nostro lavoro ma di quel che pensiamo rispetto al consumo e a alla salute”. Che aggiungere?

Scegliere materie prime con cura, dando priorità alla qualità, non importare, impiegare nei propri manufatti solo materia organica e biologica, non trattata, mantenere costante il rapporto con esperti in campo medico per migliorare continuamente i propri prodotti, avendo come primo traguardo la salute del consumatore: se riflettiamo bene scopriamo senza troppa fatica come questi non siano assiomi, quanto piuttosto realtà sempre più difficili da trovare, ancora più tutte insieme. E se è indubbia la difficoltà nell’associare sempre progresso e natura, è anche vero che siamo ancora figli di un’idea consumistica e sintetica dell’innovazione; ma è altrettanto vero che è possibile sovvertire questa tendenza e lanciare un messaggio chiaro, se esistono realtà come GG Innovation. E se è possibile, perché non possiamo farla anche noi, una scelta diversa?

Federico Lombardi
Project Manager
Professionista della Comunicazione Digitale

Sito GG Innovation