Caterpillar al Salone Internazionale del Libro 2015

Dopo aver trovato spazio negli store di Marotta&Cafiero, editore del libro, presso alcuni punti Feltrinelli e nelle librerie indipendenti, dopo aver conquistato Amazon, IBS e addirittura il Bazar di Legambiente, “Caterpillar – Storie di un cambiamento” approda al Salone Internazionale del Libro di Torino (al “Marotta&Cafiero Store”). Una bella soddisfazione per questo libro che sta riscuotendo sempre più successo, probabilmente perché abbraccia tutti i gli aspetti della vita di ciascuno: dal consumo, all’educazione dei bambini, all’alimentazione, alla salute, ma forse ancor più perché è un racconto che nasce dal basso, da persone con una diversa esperienza professionale e di vita che hanno cambiato il proprio punto di vista e attuato un cambiamento che talvolta è stato individuale, talvolta incredibilmente contagioso. [Leggi tutto l’articolo]
Leggi tutto l'articolo

Storie di un cambiamento…e di una vita possibile

Che legame esiste tra danno ambientale e devianza sociale, cosa davvero sta cercando di scoprire la medicina contemporanea, che collegamento esiste tra alimentazione umana e scomparsa dei bioma terrestri e marini, quanto potere ha il nostro linguaggio sulla realtà che ci circonda? Domande a cui sembra difficile rispondere ma che hanno una concretissima ratio descritta in un libro: Storie di un cambiamento, una raccolta di pensieri ed esperienze personali appartenenti a singoli professionisti che a un punto della loro vita si sono trovati faccia a faccia con se stessi e con la propria coscienza e hanno deciso di cambiare vita, dando nuovi orizzonti ai propri punti di vista. [Leggi tutto l’articolo]
Leggi tutto l'articolo

Goletta Verde di Legambiente torna a Salerno e ritrova Attenti all’uomo

Goletta Verde è tornata a Salerno, e con essa la solita ventata di entusiasmo e di speranza per chi ogni giorno si impegna a realizzare un Paese realmente sostenibile, partendo dai piccoli progetti. L’inquinamento marino (primo problema di cui si occupa Goletta Verde) non è soltanto un problema circoscritto alla nostra balneazione estiva: in ballo c’è infatti la salute degli ecosistemi marini che influenzano anche la vita sulla terraferma. Dalla salute del mare dipendono l’ossigenazione delle acque, la vita delle creature che lo abitano e non ultimo il clima terrestre; volendo poi ragionare anche in piccolo, la nostra stessa salute è a esso vincolata essendo noi uomini, tra l’altro, ai vertici della catena alimentare e immediatamente interessati dalle sostanze tossiche assorbite da pesci, molluschi e crostacei. Perché dovremmo sentirci responsabili? Semplicemente perché l’inquinamento del mare lo facciamo noi tutti per primi, dalla terra. [Leggi tutto l’articolo]
Leggi tutto l'articolo

Sostenibilità e rispetto dell’ambiente ripartono da scuola

C’è bisogno di ripartire, in tutti i sensi; l’economia è ferma, la società non sa in che direzione andare, la Green Economy è l’unico settore in espansione e pieno di idee. Le nostre città stentano a fare quel salto di qualità che le renderebbe luoghi più sani e vivibili e la colpa non è solo di questa crisi economica ma anche dalla mancanza di prospettive future, per cui la coscienza dei cittadini nei confronti del cosiddetto “bene comune” rallenta, e la percezione generale è che difendere la collettività e l’ambiente sia tempo sprecato. Le amministrazioni, i nostri comuni, invece hanno degli obiettivi da raggiungere entro il 2020 e si sono assunti degli importanti impegni di crescita e rinnovamento; la loro realizzazione tuttavia è possibile solo se i cittadini collaborano attivamente e fanno la loro parte. Ecco perché occorre investire nella loro formazione, sopratutto dei più piccoli, ecco perché l’Associazione Città Sostenibile sta realizzando un innovativo ciclo di formazione dedicato alle scuole primarie e secondarie di primo livello. [Leggi tutto l’articolo]
Leggi tutto l'articolo

Attenti all’uomo alla Festa dell’Albero. Per colorare di verde le città

Ieri, 21 novembre, si è celebrata in tutta Italia la Festa dell’Albero, appuntamento annuale di Legambiente pensato per sensibilizzare i cittadini di tutte le età ai temi ambientali e alla cura del verde urbano. Infestate dal cemento, le nostre città sono sempre più invivibili, inquinate e grige; al loro interno alberi, piante e fiori trovano sempre meno spazio, ecco perché questo evento diventa occasione per fare concretamente qualcosa, per aprire una pista da seguire ogni giorno dell’anno. Noi di Attenti all’uomo abbiamo partecipato a una delle manifestazioni nazionali sostenendo uno dei circoli più attivi d’Italia: Legambiente Orizzonti, Salerno. [Leggi tutto l’articolo]
Leggi tutto l'articolo