Barcode Tiger (di Anna Masters)

Per molti turisti alla ricerca di gadget da acquistare sarà parsa un’allucinazione dovuta al caldo dell’imprevedibile clima estivo della capitale scozzese: e invece questa originale opera d’arte è una delle sculture di Jungle City. Una “tigre a barre” che dovrebbe ricordarci come gli animali non siano merce da trattare ma creature viventi da rispettare. Senza scadenza.

Barcode Tiger (di Anna Masters)

Tigre: il più fiero “grande felino” della terra, è un cosidetto predatore alfa: si colloca quindi all’apice della catena alimentare non avendo predatori in natura, a parte l’uomo…è per questo ago della bilancia insostituibile per l’equilibrio del proprio ecosistema.

Popolazione 100 anni fa: 100.000 esemplari.

Popolazione oggi: 3.000 esemplari (in 13-14 paesi).

Perché si sta estinguendo: a causa della distruzione del suo habitat e dell’ignobile caccia, alimentata dal mercato di alcune pratiche della medicina orientale e per il pregio del suo manto, conciato clandestinamente. Infine, il bracconaggio di cui purtroppo, ancora oggi, si sente parlare.

Jungle City – Edinburgh 2011: leggi l’articolo introduttivo.